Diete

Che tipo di dieta seguire per prevenire le emorroidi

Prevenire o contenere i dolori delle emorroidi è possibile: serve una dieta sana e un po' di movimento.

Le emorroidi sono uno dei disturbi più comuni per uomini adulti e donne: si tratta di un rigonfiamento varicoso delle vene dell’ano e del retto e possono essere interne o esterne. Tra le cause scatenanti troviamo una dieta con un basso apporto di fibre, sport pesanti, alimentazione eccessiva, stitichezza o gravidanza per le donne. Non sono un disturbo limitante, ma sono fastidiose perché sono accompagnate da prurito, ragadi, sanguinamento e dolori quando si deve andare in bagno. Ma per poterle prevenire è importante cercare di migliorare il proprio stile di vita e seguire una dieta sana, abbinata a un po’ di sano movimento. Di seguito ci concentreremo su questi due aspetti per comprendere come sarebbe bene comportarsi.

Alimentazione per prevenire le emorroidi

Prima di procedere è opportuno fare una premessa: quelli che riportiamo di seguito sono dei consigli naturali che non vogliono in alcun modo porsi come tecniche assolute. Parleremo di alimentazione e attività sportiva e non di terapie assolute. Per quelle consigliamo di contattare un proctologo a Milano e contare così su una soluzione personalizzata. E ora iniziamo!

Parlando di diete è fondamentale partire dalle fibre e quindi preferire determinate tipologie di alimenti:

  • Frutta e in particolare kiwi, prugne e pere;
  • Verdura cruda o cotta, preferendo broccoli, verza, spinaci, cavolfiori e bietola, passando per zucchine, melanzane o carciofi;
  • Legumi;
  • Yogurt;
  • Pesce almeno due o tre volte a settimana;
  • Cereali raffinati da alternare con gli integrali, puntando quindi su pasta, riso, pane, orzo o farro.

E’ anche necessario abituarsi a bere almeno un litro e mezzo di acqua al giorno per garantire un buon apporto di liquidi, anche attraverso brodo o tisane. E’ così che eviterai di sottoporre l’intestino allo stress chimico-farmacologico e potrai prevenire l’irritazione o l’infiammazione.

Che cosa è bene evitare

  • Condimenti a base di grassi saturi come la panna, lo strutto o il burro;
  • Spezie piccanti come peperoncino, curry, pepe, paprika e aglio;
  • Salse come senape, ketchup, maionese o barbecue;
  • Insaccati e quindi salame, salsiccia o mortadella;
  • Eccesso di alcolici, birra e vino;
  • Caffè e bevande con molta caffeina come gli energy drink.

Inoltre è giusto limitare anche i piatti con alta presenza di sale perché non fanno altro che peggiora la stipsi.

Allenamento e movimento

Chi si trova a vivere una vita caratterizzata dalla sedentarietà potrebbe soffrire di stitichezza ed emorroidi. Ecco perché oltre a mangiare sano è importante anche seguire un programma di allenamento costante. Non stiamo parlando di chissà quale sport estremo, ma invece di un esercizio fisico adeguato, come una passeggiata. In alcuni casi può essere ideale anche un giro in bicicletta che però è sconsigliato nel caso di una patologia emorroidaria recidivante.

Tags

Alessandra Battistini

Web writer nata e cresciuta a Bologna, tra tortellini e canzoni di Lucio Dalla e Gianni Morandi. Studentessa di Lettere Moderne con la passione per la scrittura.

Articoli simili

Back to top button