Alimenti

Quinoa: proprietà e vantaggi

Ritenuta spesso erroneamente un cereale, la quinoa è in realtà imparentata con barbabietole e spinaci ed è originaria del Sud America dove in alcune zone particolari è ancora raccolta con metodi assolutamente tradizionali senza l’impiego di mezzi meccanici.

Ricca di proprietà interessanti e benefiche, la quinoa è considerata una tra le piante più nutritive esistenti sul pianeta grazie alla sua alta concentrazione di proteine e fibre alimentari. A renderla ancora più benefica, il fatto che sia totalmente priva di glutine: in questo modo anche i soggetti affetti da celiachia potranno giovarne senza arrecare nessun danno alla salute.

Ma perchè la quinoa fa così bene alla salute?

La risposta è nella sua composizione ricca, oltre che di amido, proteine e fibre alimentari, di minerali fondamentali per l’organismo quali magnesio, selenio, rame e zinco. A completare il tutto la presenza di acidi grassi Omega 3 e di due sostanze tanto importanti quanto poco conosciute: la lisina e metionina. La prima è necessaria per la corretta crescita delle cellule celebrali mentre la seconda, assimilabile solo ed esclusivamente attraverso l’alimentazione poichè il corpo umano non la sintetizza spontaneamente, indispensabile per metabolizzare l’insulina ed evitare così pericolosi picchi glicemici.

Tra i vantaggi notoriamente associati all’assunzione regolare di quinoa non possiamo non menzionare la regolazione della motilità intestinale grazie alla cospicua presenza di fibre e quella digestiva. Particolarmente indicata anche a coloro che vogliono buttare giù i tanto odiati chili di troppo, la quinoa annovera tra i suoi vantaggi anche quello di accelerare la perdita di peso visto il suo ridotto apporto calorico a fronte di una tabella nutrizionale ricca di tutti gli altri elementi essenziali per il corretto funzionamento dell’organismo.

E per chi ha problemi di colesterolo alto, la quinoa è davvero un toccasana 100% naturale da inserire nelle proprie abitudini alimentari. Recenti studi hanno infatti dimostrato come l’assunzione regolare di questa pianta permetta di abbassare sensibilmente i livelli di colesterolo LDL, più comunemente conosciuto come colesterolo cattivo, prevenendo così disturbi più importanti come l’aterosclerosi.

Anche chi soffre di anemia può trarre vantaggio dal consumo di quinoa. Essa è infatti molto ricca sia di ferro che di vitamina C, utile per assimilare al meglio il minerale. E per chi vuole con trastare efficacemente l’invecchiamento cellulare precoce, niente di meglio della quinoa ogni giorno a tavola: la sua composizione è infatti ricca di antiossidanti, utili alleati nella lotta ai radicali liberi ed ai loro deleteri effetti sulla funzione cellulare.

Tags
Mostra di più

Articoli simili

Back to top button