Salute

Il vino rosso è un alleato per la perdita di peso: ecco la verità!

Ovviamente è bene prendere con cautela questa affermazione, poiché vi sono delle dosi e abitudini precise per ottenere questo beneficio.

Gli eccessi non sono mai ottimali per il nostro organismo, ma se impariamo ad attenerci alle regole abbiamo la possibilità di sfruttare una serie di benefici importanti. I risultati ottenuti dall’Università di Alberta in Canada hanno messo in mostra quali sono le proprietà ottimali del vino. E, addirittura, sono arrivati a paragonarlo a un allenamento in palestra, per gli effetti che sa offrire a livello di perdita di peso.

E’ emerso che bere un bicchiere di vino o due, consumati proprio poco prima di andare a letto, sia un ottimo aiuto per eliminare i chili di troppo. Se sei alla ricerca di una soluzione alternativa alle diete classiche, potresti affidarti ai consigli di questa ricerca, di cui parleremo ampiamente di seguito.

Che cosa dice lo studio sul rapporto tra vino rosso e perdita di peso

Prima di tutto è bene dire che non basta un vino qualsiasi, ma è giusto che il vino sia rosso. Al suo interno infatti si trova il resveratrolo. E’ un composto che sa offrire una serie di benefici pari a quelli che si riscontrano in allenamento. Lavora in moto ottimale, poiché agisce direttamente sulle cellule di grasso e impedisce loro di poter guadagnare densità. Ovviamente, il messaggio subliminale non è “bevete vino in quantità per perdere peso”. Ma bensì: seguendo uno stile di vita sano, è possibile concedersi un bicchiere di vino o due prima di andare a letto per riuscire a perdere qualche chilo.

Questa teoria è stata supportata anche da un team di scienziati della Washington State University e di Harvard, che hanno voluto approfondire l’argomento. La scoperta è stata confermata: il vino bevuto di “notte” può aiutare con la perdita di peso. Nello specifico, è un alleato perfetto per prevenire un aumento di peso del 70%. Ma questo vale solo per la sera, e non valgono i bicchieri che si assaggiando e consumano durante il giorno o a pranzo.

Ecco tutti i vantaggi che ci offre

Ora che conosciamo bene questa ricerca, vediamo quali sono tutti i benefici che può offrirci quotidianamente il consumo moderato di vino.

1. Aiuta a perdere peso: come detto non solo diminuisce l’accumulo di grassi nel fegato e nel sangue, ma riesce anche a mantenere bassi i livelli di glicemia.

2. Antiossidante: il resveratrolo è ottimale anche perché ha proprietà antiossidanti, antibatteriche, antifiammatorie e antitumorali. Il vino rosso ha quindi buone proprietà contro l’ictus, le malattie cardiovascolari, colesterolo dannoso e problemi al cuore.

3. Stimola il cervello: pare da recenti studi che il vino sia in grado di ridurre anche il rischio di malattie mentali, o di altre problematiche e demenze come l’Alzheimer. E’ quindi possibile prevenire anche malattie come arteriosclerosi.

4. Favorisce la digestione: sempre in moderate quantità è utile per attivare la flora intestinale, favorire il corretto processo digestivo e mantenere l’apparato digestivo.

5. Rallenta l’invecchiamento delle cellule: il vino è perfetto per rallentare il processo di invecchiamento, delle cellule e delle ossa, così da prevenire l’osteoporosi.

Tags
Mostra di più

Alessandra Battistini

Web writer nata e cresciuta a Bologna, tra tortellini e canzoni di Lucio Dalla e Gianni Morandi. Studentessa di Lettere Moderne con la passione per la scrittura.

Articoli simili

Back to top button