News

Curare l’andropausa: studio italiano scopre un “fagiolo speciale”

Grazie a un gruppo di ricercatori di Padova sono state poste le basi per curare i sintomi dell'andropausa.

La scoperta fatta da un gruppo di ricercatori italiani, ha permesso di arrivare a un’importante affermazione, che sicuramente andrà a cambiare il modo in cui milioni di persone vivono. Si parla di andropausa, e di una serie di possibilità che permettono di poter curare i suoi sintomi. Nello specifico, i ricercatori hanno elaborato un prodotto naturale: un estratto di fagiolo. Il suo obiettivo è di lavorare anche sulla produzione di testosterone, sull’osteoporosi e poi sulla sindrome metabolica.

Questo fagiolo speciale, riesce a concentrarsi sui sintomi dell’età, e li contrasta. Per arrivare a questa scoperta, sono state effettuate analisi per la durata totale di 8 anni. Il team di studiosi, rigorosamente italiani, si sono riuniti attorno ai professori Carlo Foresta e Luca De Toni.

Come può l’estratto di fagiolo riuscire a garantire benefici così importanti, correlati alla fase in cui si verifica un naturale esaurimento delle capacità riproduttive dell’uomo maturo?

Che cosa dice lo studio legato alla cura dei sintomi dell’andropausa

Il lungo periodo di studio ha permesso di scoprire che l’osteocalcina, che è una proteina prodotta dall’osso, riesce a influenzare in modo positivo l’organismo umano. Nello specifico, lavora sulla produzione di testosterone, andando a stimolarla, ma permette anche di attivare la vitamina D. Parallelamente porta all’aumento di insulina, per poi limitare e migliorare gli effetti della sindrome metabolica.

Partendo quindi dalla proteina, si è studiato il comportamento di un recettore che determina poi la manifestazione di certi effetti. In quel momento, i ricercatori hanno isolato una piccola parte della stessa proteina, per arrivare alla grande scoperta. In laboratorio è stato quindi sintetizzato il composto chimico che può determinare gli stessi effetti che ha la osteocalcina sull’osso.

E’ lì che si è scoperta l’esistenza di un prodotto naturale come l’estratto di fagiolo che è stato brevettato a livello internazionale al fine di poterci lavorare. Vi sono delle affinità molto importanti tra l’attività proteica citata e il fagiolo in questione, che agiscono sui sistemi cellulari. In questo modo si potrà puntare attivamente a migliorare le condizioni degli uomini in età da andropausa, andando a limitare i sintomi.

Quando sarà commercializzato questo prodotto?

Possiamo quindi concludere dicendo che la scoperta è di massima importanza, e modificherà totalmente la vita del sesso maschile. Migliorerà a livello salutare chi assume l’estratto, purché sia sintetizzato nel modo corretto.

La maggior parte degli uomini, già dopo i 40 anni, vive una fase di lenta e progressiva caduta per quanto riguarda i livello del testosterone. Tutto ciò è associato a una serie di casistiche che portano a osteoporosi, alle alterazioni della sessualità, alle disfunzioni erettili e all’obesità. Non dimentichiamo poi di menzionare anche la massa muscolare!

I dovranno ancora lavorare per affinare questo prodotto, ma sembra che tra qualche mese il “fagiolo speciale” potrà finalmente essere commercializzato.

Tags
Mostra di più

Alessandra Battistini

Web writer nata e cresciuta a Bologna, tra tortellini e canzoni di Lucio Dalla e Gianni Morandi. Studentessa di Lettere Moderne con la passione per la scrittura.

Articoli simili

Back to top button